FARFALLE E DINTORNI: VIVERE DI SIMBOLI

Questa mattina, come abitudine, mi sono svegliata pregustando il solito appuntamento co le MIE riviste di moda, reali e virtuali; un angolo di godimento estetico e di ispirazione… Mi sono soffermata sull'immagine della campagna pubblicitaria di Pomellato e mi sono fatta travolgere da quel blu intenso, surreale, conturbante, di ali di farfalla tropicale; un blu così perfetto, solo la natura lo può creare e, come frequentemente accade, noi gentilmente lo prendiamo in prestito.

la mia nuova t-shirt di Stefanel

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Certamente ora è "BUTTERFLY TIME"farfalle e farfalline fotografate, disegnate e stilizzate  sono ora protagoniste di moda e sicuramente uno dei soggetti più ritratti. Io ho comprato su Yoox, recentemente, una t shirt di Stefanel con ali di farfalla (bella vero?); ho un ciondolo a forma di farfalla di Salvini che il mio amore mi regalò 3 anni fa… ed altri oggetti. Sono un'emulatrice antelitteram di Belen? boh può darsi, ma mi piace pensare che tutto ciò che ho, a forma di questo magnifico insetto, sia anche un po' frutto del mio senso estetico e del mio gusto. Ad oggi preferisco indossare un ciondolo a forma di lepidottero che avere un polso inchiodato… ma di questo parlerò in un altro articolo!

La farfalla ci fa sentire un po come lei, libera, bella, una creatura onirica, fragile ma la cui avvenenza trascende qualsiasi dimensione umana; simbolo di trasformazione e di capacità di evolvere il brutto (bruco) in un essere totalmente diverso… ed è ciò che a me affascina oltre ogni immaginazione… possiamo, se vogliamo, trasformarci e la farfalla è, probabilmente, null'altro (obviously, in my opinion) che una metafora di ciò che anche noi umani siamo sicuramente in grado di fare: enjoy it!

Pomellato Campagna pubblicitaria Capri 2012
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
PUBBLICATO SU BLOGMODA NEL 2012
http://www.blogmoda.it/index.php/frezzi-e-lazzi/2012/farfalle-e-din…ere-di-simboli/

VIVE LA FRANCE: CANDYMAN VS PUNK DORMIENTE

Bonjour  à tout le monde!

Questa mattina mi sono letteralmente incantata nell'osservare, minuziosamente, una delle immagini pubblicitarie pilota di Louis Vuitton - spring summer 2012.

LOUIS VUITTON SS 2012
 

Cribbio, altro che mondo fatato e surreale… un bar tutto rosa, con divanetti rosa, cuscini rosa e tende rosa; il tavolo è bianco! Ovvio, vi sono due modelle magrissime (sì, potrebbe esserci dell'invidia), vestite in colori pastello (rosa! e celeste), piene di fiori e di svolazzi (organza e merletti a profusione…io adoro l'organza); sono rilassate, una quasi un po' stravaccata, in una posizione che proverò sicuramente quando, finita la mia dieta, ordinerò un bel gelato… ovviamente rosa. Due borse da urlo che, tanto tanto tempo fa, appartenevano a un coccodrillo! Tacco 12;  in sua assenza la caduta di stile non si potrebbe recuperare!!!

 

Cribbio al cubo, ma dove esiste un posto così? Una dimensione dove due così, si scofanano dei dolci cosà; è così inverosimile che ti rapisce totalmente, irrimediabilmente  e ti sembra pure di assaporare quei gelati, che probabilmente sapranno di  rosa.

Risultato: mi sembra di provare sulla pelle la sensazione che un look così ti deve trasmettere. 10 e lode con pubblicazione!!

CHANEL SS 2012

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Poi ci sono Chanel e Alice Dellal la quale, a mio avviso, interpreta molto bene i capi più aggressiv del brand;

la punk addormentata sul divano di broccato (sembra quasi il titolo di un film); borsa in super cocco nero, chiodo in pelle (anche mooolto motard e fronte del porto) su canottiera in rete; fiocco da liceale con rossetto rosso fuoco, smalto nero e piercing al naso (se Chanel lo accetta, possiamo averne uno tutte).

Mi domando: ci sarà il suo Marlon Brando che con bacio passionale e pistola nella cintola, la sveglierà e la porterà via con sé?

Sono fortemente indecisa, mi sento addosso bene anche questo  look; la mise di Chanel risponde alla mia domanda di trasgressione (ma bon ton!), di contrasto, di nero assoluto in una giornata particolare.

Finirò con una semi-banalità: quante anime una donna trattiene, quante di queste riusciamo a manifestare tranquillamente in un estetica che le corrisponde?

un grosso bacio

ps: raggiungetemi su Facebook:

http://www.facebook.com/fashionware.frezzato

PUBBLICATO SU BLOGMODA NEL 2012

 

BLADE RUNNER VS HUNGER GAMES

Chi non ha visto il film  Blade Runner??!! (ovviamente mi riferisco ai maggiorenni) Chi non si ricorda del rossetto conturbante di Rachel o del pastrano western, pistolero, urban del protagonista maschile (Harrison Ford)?

Rachel_Blade Runner

 

 

 

 

 

 

 

Il film ha fatto epoca per una serie di motivazioni e di temi trattati, non ultimo quello dello stile e del look dei personaggi. Un guru del cool humting,  Ted Polhemus,  lo ha citato in uno dei suoi libri ( Style Surfing) come la manifestazione cinematografica di un concetto di stile ,il mix and macht, collegato al cambiamento di cultura e di conseguenza al mutamento di estetica del mondo moderno post punk.

Un film odierno Hunger Games me lo ricorda assai : negli Stati Uniti e' divenuto un fenomeno sociale e di cultura giovanile.; protagonisti i teenager agers  e i ventenni che, in situazioni tipicamente da adulti, lottano per la sopravvivenza…  un messaggio per sottolineare che economicamente sono una classe sociale (e di spesa) che conta?! lanciando modelli di comportamento e stili che verranno imitati...?!

Vedere per credere: visitate il seguente link che vi indicherà un trucco personalizzato Hunger Games in relazione al District cui appartenete!

http://zannaland.com/hungergames-trailers-interactive-fan-sites-merchandise-more/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ohibò! questa mia rubrica parla di moda e dunque porrei attenzione alla sceneggiatura e ai costumi... Un caleidoscopio ben architettato di molti stili differenti:  il mondo frugale e povero delle provincie esterne: legno, terra, polvere, cielo ed erba - ispirazione per uno stile essenziale  Amish , un po' Holly Hobby.

 

Le città delle provincie più benestanti e lo stile bon ton city worker  dei loro abitanti.

hunger-games-elizabeth-banks

Il look glamour, surreale e barocco (Vivienne Westwood, Comme Ges Garçonne, Galliano-Dior belle époque) dei residenti della Capitale e dei loro governanti, artefici della crudele tradizione "hunger games";

hunger games
 

Ancora... Lo stile sportly chic  dei ragazzi in allenamento.

Le divise bondage noir e "amazzone viragofiammeggiante della protagonista...

hunger games
 

Ci sono anche hints di tribale e uno Stanley Tucci come sempre impagabile!

Insomma una vera e propria goduria per gli appassionati di moda, per chi vuole trarre ispirazione per nuove collezioni e per chi ci vede un segnale importante di quelli che saranno i trend giovanili (e non) delle stagioni fashion a venire.

 

Kiss

 

PUBBLICATO SU BLOGMODA NEL 2012

http://www.blogmoda.it/index.php/frezzi-e-lazzi/2012/blade-runner-vs-hunger-games/

SEMPLICE COME UN COLORE: MADEWELL 1937

"A me mi" piace molto fare ricerche in rete, scaricare file e fotografie, sorprendermi per l'ingegno di tante tante persone come noi, connesseuniche, ingegnose… tutto alla portata di un clic. Dopo questo bel panegirico di internet, vengo a noi e al motivo di questa entusiastica esternazione sul mezzo informatico: Madewell 1937.

che d'è? se magna? no, è un brand si abbigliamento e accessori per "younger and edgier customers".

Un articolo su Fashionista, ove è recensita la collezione invernale 2012-2013, ha richiamato la mia attenzione; in particolare sono stata attratta da questa foto: una mise childish, bon ton, city chic.

Madewell autunno inverno 2012-2013

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I pantaloni sono di un punto di rosso intrigante e il pullover è magnifico… io adoro le stampe e queste pecorelle tricottate con le zampette dello stesso rosso dei pants mi hanno veramente conquistata. Persino il bordeaux/prugna della base del maglione mi piace, e vi assicuro che è una tonalità che non riesco a digerire nemmeno nella sua espressione naturale di frutto.

Un equilibrio e un bilanciamento cromatico azzeccati in questo modo non possono essere un caso ed ecco che vado a spulciarmi la collezione intera e surprise… la capacità di interpretare le cromie è proprio voluta, sapiente ed ispirante.

Madewell 1937 è un brand americano che non si trova in Italia, in negozio, e nel caso lo googliate, oltre a indicazioni di indirizzi di e commerce, troverete un'azienda siciliana di "orologi di controllo e sistemi di rilevazione presenze".

Nel caso vogliate dilettarvi come me, vi allego  tutti link interessanti che ho trovato; nel sito ufficiale si può scaricare una compilation (absolutely free) dedicata ai fan del brand  con la quale ci si  cala, anche sonoramente, nello stile  proposto. Suggerisco poi di pasturare qua e là tra le foto della collezione invernale: un corso mignon su come abbinare pezzi semplici e colorati, su come approcciarsi alla magia degli strati e a quella dei calzini originali.

enjoy

link Madewell 1937

http://www.madewell.com/index.jsp

(sito)

http://www.facebook.com/madewell

(facebook)

http://madewell.tumblr.com/

(blog)

http://fashionista.com/2012/05/exclusive-first-look-styling-lessons-from-madewells-fall-2012-look-book/screen-shot-2012-05-16-at-9-02-11-am/

(sfilata autunnale)

http://fashionista.com/2012/05/exclusive-first-look-styling-lessons-from-madewells-fall-2012-look-book/?utm_source=Fashionista&utm_campaign=Fashionista_Daily_05_17_2012&utm_medium=email

(articolo su Fashionista)

 PUBBLICATO SU BLOGMODA NEL 2012
http://www.blogmoda.it/index.php/collezioni-moda/moda-autunno-inverno-20122013/2012/semplice-come-…-madewell-1937/

70 MODI DI ESPRIMERE EMOZIONI!

Come dire al tuo collega che e' troppo rumoroso e casinaro!? Come esprimere un disagio grazioso a tua madre quando ti tiranneggia?! Come dire a un amico che si sta molto interessando, con scrupolosita' certosina, ai risvolti eros-pettegoli di un litigio con il tuo partner?! E come fare un regalo spiritoso a chi ti aiuta sempre, sempre e comunque, talmente tanto che ne ha fatto una missione di vita?!

Ecco, ci sono gadget, oggetti e abbigliamento che ci traggono d'impaccio ed esprimono il nostro pensiero più efficacemente di mille parole: Mr. Man and Little Miss di Roger Hargreaves.

Nei casi sopra indicati un portachiavi con Mr. Messy, una maglietta con Little Miss Bossy, una tazza con Mr. Nosey e una cartolina di ringraziamento com Little Miss Helpful sarebbero azzeccati ed eloquenti.

 
 

 

 

Questi esserini simpaticissimi sono la concretizzazione fumettistica di qualità, di difetti e di emozioni umane; cogliendo la loro quintessenza, ironizzano con sottile grazia sugli aspetti piu' caratteristici delle stesse e comunicano in modalita' quasi innocua un messaggio ben definito. Come resistere?!

 

A me piace parlare, parlo molto, e sono a volte molto parlosa (ve l'ho gia detto?!) da qui la mia maglietta,  ancora una volta acquistata su YOOX 

 

Un particolare avviso alle mamme: questi disegni sono uno vero e proprio spasso anche per i bimbi (mi viene il dubbio che in origine fossero dedicati proprio a loro!?)... Ecco un link su YouTube dove i libri di Roger  Hargreaves sono letti e commentati: una sorta di cartoonbook animato!

 

http://www.youtube.com/watch?v=WX2afVeq83w

 

 

Per  approfondire il discorso...

http://www.mrmen.com/

official site

http://www.mrsneeze.com/mrmen/meetlittlemisses.html

elenco caratteri

http://www.naffgiftshop.co.uk/little-miss-bossy-keyring-2035-p.asp

acquisti gadget

Buona caccia alla vostra personalissima caricatura!

PUBBLICATO SU BLOGMODA NEL 2012

http://www.blogmoda.it/index.php/frezzi-e-lazzi/2012/70-modi-di-esprimere-emozioni/

Razionalizzazione Armadio

Hai mai avuto la sensazione di avere un armadio pieno e nulla da abbinare ?

Leggi tutto...

Corso Personal Shopper

Offriamo la massima flessibilità e possiamo studiare programmi ad hoc su richieste specifiche del cliente

Leggi tutto...

sam 9 Copia

Servizi per le aziende

"Vestiti male e criticheranno l'abito, vestiti bene e ascolteranno ciò che dici"

Leggi tutto...

Chi Siamo

Sample Image Consulena e formazione in ambito Fashion

Meet Our People

Se avete mai usato un martello sapete che, per avere successo, e' necessario un buon lavoro di...

ENAIP

via San Bernardino 139/v, Bergamo

+39 035 3232846
ISTITUTO SECOLI

viale Vittorio Veneto 18/a, Milano

+39 02 29000133

Siamo un team vincente che trasforma le tue idee in grandi esperienze

Contattaci